L’assessore Roberto: i turchi, ultima spes!

L’assessore Roberto non sa più che pesci pigliare, e dopo la sospensione del concorso all’Ufficio Tecnico si rivolge all’unico ciociaro con sangue turco nelle vene. “Ti prego, Blackje, metti una buona parola con i turchi di Siderpali, devo chiedere cose utili per la popolazione!” supplica affranto. La risposta “lascia perde, Robe’! t’hanno fatto capro espiatorio, no assessore! I miei compaesani se so già stufati, là sopra non si sa con chi debbono ave’ a che fare”.

Al voto per Bengodi e per Cuccagna

Dal Decamerone “Maso rispose che le più si trovavano in Berlinzone, terra de’ Baschi, in una contrada che si chiamava Bengodi, nella quale si legano le vigne con le salsicce e avevasi un’oca a denaio e un papero giunta; ed eravi una montagna tutta di formaggio parmigiano grattugiato, sopra la quale stavan genti che niuna altra cosa facevan che far maccheroni e raviuoli e cuocergli in brodo di capponi, e poi gli gittavan quindi giù, e chi più ne pigliava più se n’aveva; e ivi presso correva un fiumicel di Vernaccia, della migliore che mai si bevve, senza avervi entro gocciola d’acqua”.

30 aprile, d-day per BancAnagni

Il presidente Stefano Marzioli ha convocato per domenica 30 aprile i Soci della Banca di Credito Cooperativo di Anagni in Assemblea Ordinaria, che si terrà presso il PalaBancAnagni di Via San Magno,  per discutere e deliberare su un nutrito Ordine del Giorno: 1 – Comunicazioni del Presidente. 2 – Adesione, su proposta del Consiglio di Amministrazione, al Gruppo Bancario Cooperativo Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano. 3 – Discussione ed approvazione del Bilancio al 31 dicembre 2016 udite la Relazione degli Amministratori sulla situazione dell’impresa e sull’andamento economico della gestione e la Relazione del Collegio Sindacale. 4 – Deliberazione sulla copertura della perdita d’esercizio. 5 – Determinazione del sovrapprezzo azioni.  6 – Attività di rischio e conflitti di interesse nei confronti di soggetti collegati: comunicazioni all’Assemblea. 7 – Determinazione, su proposta del Consiglio di Amministrazione, dell’ammontare massimo delle posizioni di rischio che possono essere assunte nei confronti dei Soci e Clienti, nonché degli Esponenti aziendali, ancorché non soci. 8 – Riduzione, su proposta del Consiglio di Amministrazione, del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione da undici a nove. 9 – Determinazione dei compensi degli Amministratori per l’anno 2017.  10 – Polizze relative alla responsabilità civile e infortuni professionali degli Esponenti aziendali. 11 – Approvazione delle Politiche di remunerazione e incentivazione a favore dei Consiglieri di Amministrazione, dei Dipendenti e dei Collaboratori della Banca e Informativa all’Assemblea. 12 – Varie ed eventuali. Potranno prendere parte all’Assemblea tutti i Soci che, alla data di svolgimento della stessa, risultino iscritti da almeno novanta giorni nel Libro dei Soci.

Il presidente Antonio Tajani sul campo di Golf

L’on. Antonio Tajani, presidente in carica del Parlamento Europeo, quando può si dedica al suo sport preferito, che è anche un ottimo rimedio per allentare la tensione di una vita super frenetica. In questi giorni, Giove Pluvio permettendo, il Green di Fiuggi ospita importanti iniziative. Ce la farà il Presidente a concedersi un 18 buche?

Guest star della solidarietà per la Fondazione Boccadamo

Inedite e speciali testimonial per Boccadamo e la solidarietà. In occasione di un recente evento organizzato dal Rotary Club, Tonino Boccadamo ha voluto omaggiare S.E. il Prefetto Emilia Zarrilli e la sig.ra Wilma Tuccio con due delle sue ultime creazioni. I due orologi, di fine fattura, fanno parte di un lotto riservato ad una iniziativa di solidarietà; una delle tante che la Fondazione Boccadamo patrocina, a beneficio delle persone più bisognose d’affetto e d’aiuto. Le due “special guest”, da parte loro, non sono da meno, presenti ed attive quando c’è da aiutare il Prossimo che soffre.

Il 30 aprile, 12 anni fa

 

Era il 30 aprile del 2005, poco meno di un mese dalla mattanza delle mucche fulminate nel Rio Mola Santa Maria. Per la prima volta si parlava di betacloroesano, la sostanza balzata agli onori della cronaca “anche” perché soggetta a … depenalizzazione! La volontà di difendere la Valle e i valligiani, oltre ai “collinari”, era tanta. A distanza di 12 anni, di miliardi (in euro) spesi anzi sprecati, si torna a parlare dello stesso tema. Ma non il 30 aprile, però; domenica 30 si parla d’altro. Tutti sul carro di Renzi? Non tutti; e i numeri conteranno, altro che se conteranno!!

Depuratore Asi, ovvero: perché si resta scettici

Nei giorni scorsi il pomposo “pronto il depuratore, tra poco entrerà in funzione! Dopo anni di attesa, finalmente possibile effettuare gli allacci!” ha fatto sorridere con amarezza chi conosce la situazione. Leggete cosa veniva illustrato anni fa, in concomitanza ad analoghe espressioni di giubilo.

Autista illeso, il miracolo dei … pomodori! (VIDEO)

Un vero miracolo, quello verificatosi mercoledì sera in autostrada. I conducenti dei due automezzi coinvolti nell’incidente a seguito del quale l’asfalto è stato ricoperto da pomodori, sono rimasti illesi. Date un’occhiata al breve video che mostra le condizioni del tir proveniente da Nocera Inferiore.

Rocco, riunione di giunta dedicata a lui

I diretti interessati non confermano né smentiscono, ma pare proprio che la recente seduta di giunta (mercoledì 26 aprile) sia stata dedicata a lui. La finestra aperta per lasciar defluire l’aria viziata avrebbe diffuso all’esterno il nome “Rocco” pronunciato più volte, e la curiosità dei cittadini è grande: avremo un San Magno all’insegna della goliardia più sfrenata? Staremo a vedere

Scontro fra Tir, autostrada al pomodoro!

Tra Anagni e Colleferro, in corsia Nord, a causa di un incidente tra due tir un quantitativo di pomodori ha trasformato la pavimentazione in una spianatoia viscida e profumata. Sul posto Vigili del Fuoco, Polizia Stradale e Ares 118.